Raccolta porta a porta

lunedì 15 ottobre 2007

Gli impianti di smaltimento dei rifiuti tradizionali sono ormai all’esaurimento, la produzione procapite del rifiuto cresce costantemente : ogni cittadino ,oggi, produce mediamente ogni giorno 1,5 kg di rifiuti.
Il conferimento del rifiuto indifferenziato in discarica non è più accettabile né dal punto di vista ambientale, né dal punto di vista economico. La raccolta differenziata tradizionale, con i cassonetti stradali (plastica, vetro-lattine) non è più adeguata per raggiungere i livelli di raccolta differenziata previsti dal decreto legge pertanto l'unica soluzione è differenziare i rifiuti alla sorgente.
Tale soluzione prevede l'utilizzo del sistema di raccolta domiciliare denominato PORTA A PORTA”, che consiste nel separare le varie tipologie di rifiuto secondo i materiali recuperabili, direttamente in casa del cittadino.
Le categorie in questione sono queste:

  • organico (scarti di cucina)
  • plastica / lattine
  • vetro
  • carta-cartone
  • frazione verde.

Ovviamente questo tipo di raccolta necessità della partecipazione attiva di ognuno di noi!
I blogger possono cambiare il mondo.

Fonti e Risorse:
Blog Action Day
wwf Roma
clan-destino
lega ambiente
fare verde

Pubblicato da Fabio inamoR il 10/15/2007 07:30:00 AM  

0 commenti:

Posta un commento