Stressato dai test? Prendi del Selenium

sabato 31 marzo 2007

Bellooo ho appena finito di testare le 140 form dell'applicazione web più
complessa del mondo, quando una mail comunica che è cambiata la logica
che fa passare dalla form 67 alla 68, quindi bisogna ritestare TUTTO!!!
E in cuor mio, già so che non è la prima e non sarà l'ultima volta.
Se solo avessi qualcuno che lo facesse al posto mio!
In fondo a me serve solo sapere cos'è che non va, e non validare tutto cio che funziona 10, 100, 1.000 volte!!
Quello che occorre è qualcosa che controlli le pagine web e segnali quelle che non danno il risultato atteso!
Di tools cosi ce ne sono lo so, ma quanti sono semplici da usare, non invadono il sistema di dll e altre robe, e sopratutto a portata di budget??
Tra questi mi ha incuriosito Selenium, forse per il nome dell'oligonutriente anti stress o forse per la fonte da cui l'ho preso fatto sta che ho deciso di provarlo.
Selenium è uno dei progetti di OpenQA per la QA ed è rilasciato sotto licenza Apache 2.0, consente di testare le applicazioni web direttamente nel browser, e risulta multi piattaforma e multi tecnologia (sia server side, che client side);
attualmente supporta le seguenti piattaforme

  • Windows:
    • Internet Explorer 6.0
    • Firefox 0.8 to 1.5
    • Mozilla Suite 1.6+, 1.7+
    • Seamonkey 1.0
    • Opera 8
  • Mac OS X:
    • Safari 1.3+
    • Firefox 0.8 to 1.5
    • Camino 1.0a1
    • Mozilla Suite 1.6+, 1.7+
    • Seamonkey 1.0
  • Linux:
    • Firefox 0.8 to 1.5
    • Mozilla Suite 1.6+, 1.7+
    • Konqueror
Utilizza iframe e JavaScript per automatizzare i test, ovviamente gli script JS si diversificano per browser e SO, per mantenere la compatibilità con tutti.
Per iniziare basta copiare la cartella core di Selenium sotto la web application per poter iniziare i test automatici!
"Si vabbhe, ma come gli dico quello che deve fare? Quanti file di configurazione devo gestire?"
Questo è un punto a favore del tool! Infatti ogni test è una tabella html tipo questa


MyTest
open /mypage
type nameField John Smith
click submitButton True
verifyText name John Smith

Sapete fare una tabella html, no?

Comunque (per i più pigri) esiste anche tool integrato Selenium IDE, come estensione (per ora solo) per FireFox,
che consente di "registrare" i test un pò come faceva il vecchio registratore di macro di windows 3.x (che invenzione!!), volete una dimostrazione?
Ecco un video!
Quindi non resta che augurare buon test a tutti!!



Pubblicato da Fabio inamoR il 3/31/2007 02:03:00 PM 0 commenti  

Devi segnarti una nota? c'è google

venerdì 30 marzo 2007


Quante volte, navigando su internet capita di doversi segnare un link, una notizia, un'immagine con la pagina che la riporta, in genere che si fa? Si usa carta e penna? Possibile che non esista un sistema più comodo, facile da usare, sempre disponibile e facilmente condivisibile?
Ma forse c'è!
Da ieri è attivo (in italiano) il servizio Google Notebook disponibile con il solito Google account!
Il servizio consente di avere sempre a portata di mano appunti, ritagli di contenuti web, di organizzare e cercare tra le note (con la potenza di google!!), e persino di condivide e pubblicare i propri appunti.
E come se non bastasse esistono anche dei plug-in (per IE e FF) per avere un facile accesso a Google Notebook, senza senza mai uscire dalla pagina che stai consultando. Non dovrai più passare da una finestra all'altra o copiare e incollare informazioni dalla finestra del browser a un'altra applicazione.

Fonte Google Italia

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/30/2007 07:12:00 AM 0 commenti  

La frase del giorno: A giocare col fuoco...si diventa esperti

lunedì 26 marzo 2007


Qualche giorno fa avevo scaricato del materiale "didattico" sui sistemi di protezione del software, in particolare sulla procedura Windows Genuine Advantage (WGA), ma tra un download e l'altro, sono stato poi preso da pensieri più profondi e c'ho passato il pomeriggio dimenticando lo studio e cosa avevo tirato giu.
Comunque il giorno dopo spulciando la cartella di download trovo un bel file setup.exe...
cosa sarà?
La voglia di cliccare è tanta ma per sicurezza lo scanno con l'av che me lo da per buono
ma (i miei sensi di ragno vibrano) ...
non mi convince provo a farlo partire nella sandbox (argh dov'è finita? uff non parte) vabbhe proviamo...
CLICK CLICK...
Si avvia un classico wizard d'installazione in TEDESCO (mmm!) che non mi piace termino l'exe e sembra non abbia fatto nulla, "forse mi son salvato" penso.
Apro firefox e dopo un po di girovagare vario noto che non tutto va per il verso giusto:
il copia (CTRL+C per intenderci) non fa più il suo lavoro, lo stesso vale per i tab e per l'url nella barra di navigazione che non si possono più "draggare".
Chiudo e riapro il browser pensando si fosse piantato ma nulla stesso comportamento sballato solo che sta volta emerge un ulteriore indizio:
il mio stimatissimo firewall Comodo mi informa con un bel alert che Firefox sta tentando di aprire una connessione verso l'indirizzo tal dei tali e che il parent della chiamata è download\setup.exe e mi chiede se lo voglio autorizzare.
Chiedendo maggiori info al caro Comodo e mi dice che l'applicazione in questione ha un hook su Firefox, comportamento tipico dei keylogger.
ARGHHH!
Stacco la connesione più veloce dell'acqua potabile e avvio tutti i miei potenti mezzi di diagnostica, ricerca e rimozione di mal/ad/spyware, trojan e affini.
In realtà utilizzo solo Ad-Aware e SpyBot che non trovano nulla a parte vari cookie e qualche vecchia chiave vuota nel registro.
Cosi mi armo di regedit e msconfig e incomincio la ricerca a mano!
Cosi scopro un paio di exe "strani" lanciati da HLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
tra questi uno spicca per ingengo windows\system32\expIorer.exe
Eliminati gli eseguibili e rimosse le chiavi tutto sembrava tornato normale.
Do anche una passata con sfc/scannow non si sa mai, e per sicurezza ho anche provato SpyBlaster (molto carino per me) e Spy Sweeper (quest'ultimo a detta di molti ottimo), ma oltre a trovarmi 5 o 6 cookie sospetti tra cui uno del sito 190.it e uno di easyjet.com chiedeva soldi per rimuoverli!!

Da questa bella avventura mi è tornata in mente una definizione, che avevo letto qualche mese fa:


«Un esperto è una persona che evitando tutti i piccoli errori punta dritto alla catastrofe.»

(Weinberg)

La frase del giorno: Firefox vs Firefox

venerdì 23 marzo 2007

Molte le novita' di Firefox 2 rispetto alla versione 1.5. Tra le
migliorie piu' importanti del nuovo programma spiccano infatti il
tabbed browsing, la ricerca, la gestione dei feed RSS

(da Tgcom - 27 ottobre 2006)

Cocktails: Mojito

giovedì 22 marzo 2007

"El Hijo alegre de la caña de azucar", di Fernando Campoamor
(Il figlio felice della canna da zucchero)
Era chiamato Il Draquecito dopo Sir Francis Drake.

(Drake – Draque – Draquecito), dopo divenne “Mojito”.

Mojito ricetta tradizionale da libro Fernando G. Campoamor "Coctelería Cubana: 100 recetas con ron" (Cocktail cubani, 100 ricette con il rum")

In un bicchiere "highball" (capacità 10 once): mezzo cucchiaino di zucchero, ¼ oncia di succo di lime. Diluire bene con un po' di soda (o acqua frizzante poco gassata). Aggiungere foglie con gambo di yerbabuena (è simile alla nostra menta) e schiacciare il gambo (senza danneggiare le foglie) perché esca il succo. Cubetti di ghiaccio. Aggiungere 1 ½ oncia de rum bianco. Riempire il bicchiere con soda (o acqua frizzante poco gassata) e mescolare. Adornare con foglie di yerbabuena.




Mojito (fonte 100cocktails)

3/4 Portorican rum
1/4 succo di limone (lime è meglio)


Preparare direttamente in un boccale riempito per metà di ghiaccio tritato.
Decorare con cubetti di ananas, una ciliegia e rametti di menta fresca.

~~~~~~~~ La Curiosità ~~~~~~~~~~~~~~~
Il Mojito è una mistura molto forte, simile allo Smash, con Rum come liquore
di base.
Servito sempre con foglie di menta e molto ghiaccio tritato.
Oltre il Mojito tradizionale vi sono due ricette alternative che seguono lo
stesso procedimento di preparazione e sono:
Mojito Criollo: 2/5 Rum Haiti 2/5 Rum 1/5 succo di limone uno spruzzo di
Grand Marnier;
Mojito's Express: 4/5 Rum 1/5 succo di limone

fonte 100cocktails

La frase del giorno: Blog & Blogger

mercoledì 21 marzo 2007

La maggior parte dei blog ha un unico lettore, il blogger

(Eric Schmidt - CEO di Google.com - ottobre 2006)

La vita di una trottola

per la serie chi se ne frega...
Questi sono i miei spostamenti odierni:
treno - metro - autobus - navetta - metro - metro - autobus - autobus - metro - treno
totale 154km

Edit:
devo dire che anche la vita di una trottola è ricca di imprevisti!
Nell'ordine:

  • ho perso la navetta!
  • ho perso il treno delle 19 (e l'ho visto allontanarsi piano piano...)
  • il treno successivo delle 20 è partito alle 20.25
  • tale treno è arrivato alle 22!!

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/21/2007 06:12:00 AM 4 commenti  

Cocktails: Horse's neck

lunedì 19 marzo 2007

Horse's neck


4 cl brandy

uno spruzzo di Angostura

Ginger ale per completare

Per decorare: una spirale di scorza di limone

Si prepara direttamente nel tumbler con cubetti di ghiaccio sul fondo. Poi si versa il brandy, lo si spruzza con l'angostura e si miscela con Ginger ale. Quindi si decora con la spirale di scorza di limone.

~~~~~~ Curiosità ~~~~~~~~

Ecco un bel drink lungo, dissetante e anche digestivo, adatto per pomeriggi e serate afose. Sembra sia la bevanda prediletta dai frequentatori degli ippodromi, dove si svolgono le corse più famose, tipo Longchamps ed Epson. Se la puntata ai baracchini dei bookmaker è andata bene si corre a festeggiare al bar con Horse's neck. Se è andata male ci si consola a "briglia sciolta" con il focoso brandy e lo spumeggiante Ginger ale. Frequentemente utilizzata per i long drink, la tipica bibita anglosassone, che risponde al nome di Ginger ale, è a base di estratto di zenzero. Questa pianta erbacea ( ginger in inglese) dalle proprietà dissetanti, usata anche per altri scopi alimentari, è originaria delle regioni tropicali dell'Asia. Se ne utilizzano i rizomi, da cui si ricavano miscele in polvere o canditi che servono sia per la preparazione del curry, sia per il Ginger ale, detto anche birra dello zenzero. Nella preparazione dell'Horse's neck, la spruzzata di angostura ci sta bene, in quanto dona alla miscela quel pizzico di personalità in più che assomiglia al guizzo finale del cavallo per un'incollatura, verificata alla fotofinish.

fonte 100cocktails

Autovelox e TomTom

domenica 18 marzo 2007


Gli Autovelox a volte sono più pericolosi dell'alta velocità!
Vi è mai capitato di andare tranquilli tranquilli e avere un auto (o peggio un tir) che vi inchiodi davanti pechè ha visto un autovelox?
A me si, ma cosa fare? Semplice bisogna essere preparati... come?
Con gli avvisi per gli autovelox del tom tom!!
Nuovo post aggiornato


PS:per la password chiedete e vi sarà dato ;)

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/18/2007 11:20:00 AM 4 commenti  

Le pagine nascoste...di firefox

mercoledì 14 marzo 2007


Nel nostro browser preferito ci sono diverse "easter egs", cioè, cose nascoste, ve ne mostro ben 7!

Scrivete le parole in neretto nella barra di navigazione.



  • about: mostra le informazioni rigurado al browser.
  • about:buildconfig mostra la piattaforma,i tools ed alcuni parametri di configurazione.
  • about:cache vediamo le informazioni della cache in memoria e su disco con tutte le entry (molto utile!!).
  • about:config, è possibile vedere e modificare tutta la configurazione del nostro Firefox, attenzione a non combinare guai! .
  • about:plugins mostra i plugins che abbiamo installato noi .
  • about:credits la lista di tutti i contribuitori di Firefox.
  • about:Mozilla bhe ne abbiamo già parlato, no?.

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/14/2007 09:36:00 PM 0 commenti  

Polentina di mare

lunedì 12 marzo 2007

Difficoltà: media

La ricetta della polenta con il pesce è abbastanza "facile", soffriggi l'olio con l'aglio poi metti gamberi, scampi, mazzancolle e fai rosolare un minuto. Aggiungi poi, calamari e polpetti e bagni il tutto con vino bianco.
Lasci evaporare un pò e poi metti la polpa di 4 o 5 pachino. Aggiungi il sale a tuo gusto. l'olio deve essere tanto perchè altrimenti la polenta rimane asciutta.
Poi prepari la polenta e prima di spegnere il fuoco aggiungi un pò di pecorino o parmigiano (per chi non impazzisce per il pecorino).
Servire su un piatto ampio la polenta unita al sugo e al pesce.


ZRR

Pubblicato da Zia Rita La Roscia il 3/12/2007 09:16:00 PM 3 commenti  

Io sono DLTB e te?

Ho trovato questo Il test della personalità del programmatore, non ammette mezzi termini ma è carino provalo

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/12/2007 04:26:00 PM 2 commenti  

WI-MAX

venerdì 9 marzo 2007


Da Giugno 2007 partirà l'accordo stipulato tra la Difesa e il ministero delle Comunicazioni per la liberalizzazione delle frequenza Wi-MAX (3.4÷3.6 GHz), l'idea alla base è fornire connettività a banda larga ovunque in Italia, annullando di fatto il Digital Divide.
Per cui non stupisce l'attenzione e la speranza che un simile accordo accentra, certo c'è anche la paura che questa speranza venga delusa.
Molti esperti di ISOC , ADD (e non solo) sono del parere che se le frequenze si assegnassero agli operatori commerciali con delle aste pubbliche, il WiMax non avrebbe quell'impatto positivo che ci si aspetta.
Da qui numerosi sono i documenti e le iniziative che incoraggiano "la libertà delle frequenze":

Documento ISOC
"[...] un lotto il più ampio possibile di frequenze interessate dalla tecnologia Wi- Max (3.4÷3.6 GHz) rimanga di libero utilizzo, per garantire un accesso base dei cittadini ai servizi pubblici offerti tramite Internet. La assegnazione in licenza esclusiva dei lotti rimanenti, coerentemente, spingerà così gli aggiudicatari a diversificare la propria offerta con servizi a valore aggiunto, senza che questo penalizzi quanti potranno comunque beneficiare, tramite le frequenze lasciate in libero uso, del semplice accesso a Internet".

Appello online Partito Pirata Italiano
Liberate il Wi-MAX

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/09/2007 11:17:00 AM 0 commenti  

Auto&Donne

giovedì 8 marzo 2007

Più donne che auto, veramente...
scusate lo scivolone nel faceto ^__^


carshowbabes

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/08/2007 05:42:00 PM 0 commenti  

La C= risorge dalle ceneri

mercoledì 7 marzo 2007


Se qualcuno mi ponesse questa domanda "Quale PC vuoi per giocare?" Non avrei dubbi ne esitazioni nel rispondere:

E presto sarà possibile!
Infatti sta per nascere, per i gamers piu incalliti, una serie di PC targati Commodore,
potenziali rivali dei sistemi assemblati da Alienware/Dell e VoodooPC/HP.
Da quanto si legge (poco per la verità) nel neonato sito della Commodore Gaming, divisione di Commodore International Corporation (CIC) società che dall'inizio del 2005 detiene tutti i marchi e i brevetti Commodore, fra meno di otto giorni sarà svelato l'arcano!



Pubblicato da Fabio inamoR il 3/07/2007 12:30:00 PM 2 commenti  

Se Qualcosa si può fare ... facciamola

Un mio amico mi ha girato una email di una petizione online promossa da Grillo (non ho trovato un link diretto al blog), questa è la petizione datevi da fare!!!
http://www.petitiononline.com/idrogeno/petition.html

E questa è l'email


Dal blog di Grillo:
Un cittadinoitaliano ha finalmente deciso che gli fa troppo male respirare
le polveri sottili e vedere persone a cui vuole bene morire di cancro
intorno a sé per il benessere delle multinazionali petrolifere e ha chiesto
alla commissione europea (dipartimento dell'ambiente) di creare una legge
che obblighi i padroni del petrolio ad installare accanto ad ogni
distributore di benzina almeno un distributore ad idrogeno e di incominciare
a produrlo utilizzando energie rinnovabili.

In parole povere questa legge favorirà l'introduzione sul mercato delle
automobili ad idrogeno a ***ZERO INQUINAMENTO*** e ad alte prestazioni.

Finalmente potremo respirare a pieni polmoni e anche i figli dei nostri
figli! L'auto del futuro esiste già ed in vari modelli! Bastano 800.000
firme per far abbassare la testa ai padroni del petrolio. Firmate la
petizione per voi, i vostri amici e parenti!

Cogliamo questa opportunità e facciamone un'arma, anche per altre piccole
battaglie.
http://www.petitiononline.com/idrogeno/petition.html


Perchè sta succedendo realmente qualcosa di strano intorno a noi ma non ci
vieneraccontato.

Fatelo anche voi

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/07/2007 10:01:00 AM 2 commenti  

BackupHD e device key

martedì 6 marzo 2007

Mentre la Sony lancia una videocamera HDTV da 1.920 x 1.080 punti, in Inghilterra si tenta di far passare la fibra ottica nel sistema fognario e in Giappone la penetrazione dell'HD è tale da essere presente in 3 case su 10, arrivano brutte notizie per l'industria del DRM!!
E pure sta key è andata!!
Dopo la chiave quasi universale, detta processing key, e quella per singolo film, la volume key, un elenco qui, il team doom9.org fa saltatare anche la device key utilizzata dal player PowerDVD per decodificare i film HD DVD.
Saltati i lucchetti per i blu-ray
AnyDVD con la versione 6.1.2.9 fa , rende disponibile un tool (commerciale) per rippare i dischi Blu-ray e rimoverne il codice regionale, un pò quello che già faceva il BackupHDDVD di muslix64 (rimosso da SourceForge.net), qui un porting in C#.

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/06/2007 10:49:00 AM 2 commenti  

Neo1973

venerdì 2 marzo 2007

Neo1973 è in arrivo, (in realtà manca ancora un pò)

Neo1973 è il primo vero sistema mobile open source e linux powered!!
Sul sito della OpenMoko è possibile ammirarlo in tutta la sua nudità, è possibile scaricare materiale e specifiche tecniche per personalizzare e modificare kernel, boot loader, e quant'altro.
L'hardware non è il massimo, sia paragonato ai nuovi modelli di pda phone edition in uscita per la nuova versione Window$Mobile6, ma si sa Linux non è così esigente... che in assoluto purtroppo mancano i moduli per connettività WiFi e UMTS
Il prezzo previsto si aggira intorno ai 350$ decisamente più basso sia dei concorrenti M$ su PocketPC, che dell'ancora embrionale IPhone di casa Apple.
Il campo di battaglia si sta spostando: prima erano i PC ora i mobile device.

L'idea di Linux piace anche a Paris Hilton (come si vede nella foto) perchè sarà difficile hackerarlo e perdersi agenda e video compromettenti;D

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/02/2007 04:14:00 PM 0 commenti  

Corri ragazzo laggiù vola tra lampi di blu....

giovedì 1 marzo 2007

Erano gli anni 80....


Ore ga yametara Ban Ba Ban
Dare ga yaru no ka Ban Ba Ban
Ima ni miteiru Haniwa genjin zenmetsu da

ma ora siamo nel 2007!!!
Hiroshi non c'è più Jeeg non c'è più
ora c'è Kotetsu Shin Jeeg (Jeeg il Dio d'Acciaio)


Bello lo stile del disegno del sequel, un pò meno mi piace il concept
infatti la testa del robot non sarà più la trasformazione di Hiroshi (o del nuovo eroe) ma sarà una "trasformazione assistita"
aspettiamo e vediamo :D

update: Dopo la trasmissione dei primi episodi sono disponibili i sottotitoli!!! qui

Pubblicato da Fabio inamoR il 3/01/2007 10:10:00 AM 2 commenti