I filtri segreti di Google

lunedì 12 novembre 2007


Google, per le sue ricerche, utilizza oltre alle parole immesse dall'utente anche dei particolari filtri alcuni preimpostati, altri dipendenti dalla localizzazione o dal device che si utilizza.


Ecco alcuni filtri:
  1. Google espande automaticamente la ricerca a forme morfologiche e a parole connesse a quelle digitate, se ad esempio si cerca av, google includera nella ricerca anche AntiVirus e anti-virus, ma se si volesse ricercare proprio e solo av bastera immettere +av. In questo modo si da maggior importanza alla chiave immessa
  2. Google filtra i risultati duplicati, per evitare questo comportamento basta aggiungere alla url di ricerca &filter=0, questo disabilita sia i filtri sul contenuto duplicato nei documenti, che nelle diverse pagine di un sito.
  3. con questo URL http://www.google.com/ncr è possibile bypassare il reindirizzamento alla home di Google localizzata (tramite IP o le proprie impostazioni).
  4. con questo URL http://www.google.com/webhp si evita invece di essere reindirizzati alla versione mobile della home.
  5. Se si vuole una pertinenza geografica si utilizza il parametro gl, ad esempio http://www.google.com/search?q=roma&gl=it mostra i risultati di [Roma], ma dà una migliore classifica di pagine relative all'Italia.
  6. Se non ti piacciono i risultati personalizzati o l'history delle ricerche, puoi disattivarli uscendo temporaneamente dall'account utilizzando il parametro & pws = 0. Notare che il parametro non è persistente e funziona solo per la ricerca corrente.
  7. Se si vuole utilizzare la ricerca ad alta qualità con i cataloghi di Open Directory Project, si utilizza il parametro &cat=gwd/Top, oppure esegui la ricerca su Google Directory.
  8. Trovare il giusto motore di ricerca per la tua ricerca. Un buon motore di ricerca si limita la ricerca di un certo numero di siti autorevoli da un dominio.
  9. Usa site: per limitare la ricerca ad un dominio di primo livello (come. Edu), un dominio, di sottodominio o addirittura un pattern. Ad esempio, per limitare la ricerca a YouTube pagine che contengono i video, prova: [site:youtube.com/watch/v?=].
  10. Cercare solo le pagine collegate ad un sito, utilizzando Google Co-op's on-the-fly, usa l'opzione "try it out".
  11. Esiste una versione di Google che da priorità e identifica i siti con dei risultati di ricerca che sono più facilmente utilizzabili da utenti non vedenti e ipovedenti, è Accessible Web Search.
Molti altri filtri sono disponibili nella ricerca avanzata.

via GoogleSystem

Pubblicato da Fabio inamoR il 11/12/2007 11:44:00 AM  

0 commenti:

Posta un commento